... cominciando a piovere dirottamente in ogni parte, gonfiò di maniera il Torrente che sormontò ben presto le mura del suo recinto, e con furia inaspettata si rovesciò a' danni de' Monasteri di santa Chiara e santa Margherita, dentro i quali si fece largo, et occupò tutte le stanze sopra la terra con estremo terrore et evidente pericolo di queste buone Religiose. Soggiacque alle medesime calamità il Collegio Gallio, contro il quale ultimamente si scaricò; perché atterrate le mura della Vigna, riempì questa di litta, di sabbia e pietre d'ogni sorte. Dalla Vigna s'inoltrò ne' due Cortili, e nella Chiesa con ugual rabbia e romore, et in ogni luogo lasciò stampate orme compassionevoli del suo furore...

Vai al dettaglio L'inondazione del Cosia (1607)
L'inondazione del Cosia avvenne il 14 ottobre dell'anno 1607. P. Tatti nella sua vita di San Giovanni da Meda racconta: «Erano più giorni che corrucciato il cielo aveva coperta la faccia del sole con una oscura e densa nuvolaglia. Presagì con questa il diluvio formidabile che seguì... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Il seminario in Collegio (1629)
... affinché i Padri Somaschi potessero educare i giovani «alla Religione e alla pietà, e li istruiscano nei buoni costumi, nelle scienze e varie discipline a seconda della capacità di ciascuno» ... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio La peste del 1630
Uno dei più gravi avvenimenti per tutta la Lombardia è la peste del 1630-31 quella descritta dal Manzoni. A seguito di questa epidemia morirono a Como 10.000 persone... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio La vita degli alunni del Collegio (1609-1700)
In Collegio siano tre scuole, od almeno tre classi, una di Grammatica, l'altra di Umanità e Retorica la terza... Vai al dettaglio
 
Salva Segnala Stampa Esci Home