Nel 1810 i padri Locatelli, Pagani, Pasquaglio e Rebustelli, assunta la conduzione del collegio in qualità di preti secolari (l'ordine dei padri somaschi era stato soppresso poco prima) dovettero inviare al governo una relazione particolareggiata sulla condizione economica e sulle attività del Collegio.

Da tale relazione possiamo apprendere come vi fossero all'epoca quattro scuole o classi, nella fattispecie quella di Grammatica Inferiore, Grammatica Superiore, Umanità e Retorica.

Gli scolari che quell'anno avevano frequentato il Gallio ammontavano a 104.

Vai al dettaglio La dominazione francese (1796-1815)
Nel 1810 un decreto del governo francese ordinò la soppressione di tutti gli ordini religiosi, tra cui, naturalmente, i Padri Somaschi. L'ingerenza del governo nelle questioni religiose si faceva dunque più profonda... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Il pareggiamento del Ginnasio e delle scuole elementari (1810-1826)
La necessità di ottenere il pareggiamento da parte dello Stato era maturata a seguito del fatto che la condizione di istituto privato creava una serie di difficoltà ai suoi alunni che intendessero accedere alle scuole superori dello Stato. Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Le scuole tecniche e la costruzione degli edifici del secondo cortile (1877-1887)
L'introduzione in Collegio (nella foto anni '30 visto dalla facciata esterna) delle Scuole Tecniche, a cui si lavorò dal 1880, costituì un adeguamento dell'apparato didattico alle nuove esigenze dettate dalla crescita industriale del periodo... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Laboriosa fine e lieto principio di secolo (1887-1904)
...esortò anche l'amministrazione a realizzare alcuni interventi di manutenzione straordinaria affinché la struttura si presentasse in modo consono al nome ed al prestigio dell'istituto... Vai al dettaglio
 
Esci Home